The news is by your side.

Puglia/ In auto il 70% degli spostamenti extra comunali

16

In Puglia, dove in un giorno feri­ale medio si registrano oltre 2 mili­oni di trasferimenti extra comunali, ogni 100 spostamenti sono 79 quel­li realizzati con autovetture. Sono questi i principali risultati di una in­dagine sulla mobilità che ha riguar­dato fabbisogni, abitudini, tragit­ti, frequenze e mezzi utilizzati neg­li spostamenti dai residenti nel territorio pugliese. La presentazi­one si è tenuta a Bari nella sala conferenze della sede di via Gen­tile della Regione Puglia, alla presenza tra gli altri dell’assessore regionale ai trasporti, Giovanni Giannini. Dall’indagine durata 4 mesi è emerso che il mezzo più utilizzato per gli spostamenti è l’au­tovettura (con una media del 70% tra feriali e festivi), seguita da autobus di linea del trasporto pubblico (10,9%) e treni (8%), con la bicicletta (0,2%) fanalino di coda. I dati, frutto di 35 mila interv­iste sulle abitudini e le esigenze dei viaggiatori, hanno consentito di costruire – è emerso nella presentazione – un quadro dettaglia­to degli spostamenti extra-comunali di tutti i residenti nel territo­rio pugliese, articolato in funzione dei parametri più significativi quali fasce di età, località di origine e di destinazione degli sposta­menti, orari, mezzo di trasporto utilizzato, giorni feriali e festivi. I dati dell’indagine sono stati riversati in un database che consen­tirà alla Regione, anche per il tramite dell’Agenzia strategica per lo sviluppo ecosostenibile del territorio (Asset), di realizzare, con grande flessibilità, interrogazioni puntuali e dettagliate a sostegno delle azioni di programmazione migliorative. Lo studio ha impiega­to tecnologie innovative della società QMap ed i dati GPS forniti da Infoblu SpA (Gruppo Atlantia), grazie ai quali ä stato possibile rile­vare in tempo reale la posizione di milioni di veicoli.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright