The news is by your side.

Commissioni invalidità: dalla Regione le nuove disposizioni.

18

Niente più pensionati, medici che non hanno il rapporto di esclusiva o che possono essere in potenziale conflitto di interesse. Un vero e proprio giro di vite quello che la Regione Puglia ha dato alla composizione delle com­missioni di invalidità cui spetta valutare le richieste presenta­te dai cittadini per l’invalidità civile o per la legge 104: a parti­re dai prossimi rinnovi, infatti, le Asl dovranno applicare re­gole uniche per la designazione dei componenti. E con un ul­teriore limite: in ciascuna seduta non potranno essere tratta­ti più di 45 casi. Le nuove linee guida approvate dalla giunta regionale prevedono infatti che ai componenti delle commis­sioni di invalidità verrà vietato di svolgere incarichi di consu­lente di parte in tribunale per conto di privati.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright