The news is by your side.

LA SQUADRA STATO a Vieste/ Il Vescovo Moscone: “E’ la droga la grande invasione che ci deve spaventare”

76

Il tema dei traffici di stupefacenti che inondano il Gargano è stato sottoli­neato a Vieste anche dal vescovo Franco Moscone. “E’ la droga la grande invasione che ci deve spaventare, non quella dei poveri rifugiati o immigrati.

E da vescovo non mi limito a benedire ma au­spico che siano chiarite le cause degli omicidi affinché non ne avvengano più. lo sono qui ormai da quasi 10 mesi e ho con­tato ad oggi cinque omicidi di mafia e due tentati omicidi.

E il territorio della mia Dio­cesi ci sono circa 150mila abitanti scarsi. Siamo ad un livello da America Centrale”. Infine il vescovo ha elogiato anch’egli l’operato dell’associazione antiracket di Vieste: ‘‘Spero che il gruppo antiracket dì questa cittàsiaimitato.Midìspiacechesia tuttora l’unico dopo 10 anni in provincia di Foggia”.

L.P.

L’attacco


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright