The news is by your side.

Isole Tremiti, la Lega Navale di Peschici chiede con urgenza di realizzare un approdo sicuro

78

Il Consiglio direttivo della Lega Navale Italiana – Sezione di Peschici- esprime piena adesione all’ appello lanciato da Assonautica per pervenire ad un incontro con le massime Autorità dello Stato, della Regione Puglia e degli Enti locali al fine di predisporre un piano di interventi urgenti per le Isole delle Tremiti finalizzato alla realizzazione di una struttura portuale da destinare alla pesca, al soccorso, ai mezzi di polizia, di protezione civile e ai naviganti in transito nelle isole. “Esprimiamo – dichiara il presidente della sezione di Peschici, Sergio Afferrante –  piena solidarietà ai residenti delle Tremiti per tutte le difficoltà che sono costretti ad affrontare ad ogni mareggiata che, il più delle volte, mette in pericolo le imbarcazioni che costituiscono la loro fonte primaria di lavoro e sussistenza. Riteniamo che i cosiddetti “corpi morti” che, al momento, sono l’unico strumento di cui sia dotato l’arcipelago per ormeggiare i natanti, siano del tutto inidonei per affrontare le difficoltà in caso di maltempo. Infatti, non consentono la messa in sicurezza delle imbarcazioni tant’è che il forte vento di tramontana dei giorni scorsi ne ha provocato la perdita di ben cinque utilizzate per la pesca e per il servizio civile. La evidente criticità della situazione attuale si può superare con la realizzazione di una piccola struttura portuale che permetta una adeguata sicurezza dei mezzi di navigazione e consenta l’espletamento di tutte le attività indispensabili per la sopravvivenza dei residenti e per una offerta turistica sicura e di elevata qualità. Con l’auspicio di un positivo riscontro, si dichiara la totale disponibilità ad eventuali incontri utili alla definizione del problema”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright