The news is by your side.

Turismo nautico a emissioni zero, la Provincia di Foggia in prima linea

106

 

Il Progetto DEEP SEA – (DEVELOPMENT OF ENERGY EFFICIENCY MOBILITY SERVICES FOR THE ADRIATIC MARINAS) è finanziato dalla Commissione Europea nell’asse del Trasporto marittimo del Programma europeo Interreg Italia-Croazia.

L’ obiettivo del progetto è ottenere un turismo nautico e costiero a emissioni zero nel Mar Adriatico, dalla Puglia al Friuli Venezia Giulia, fino alle coste della Croazia, migliorando attraverso la multimodalità, la qualità, la sicurezza e la sostenibilità ambientale delle risorse marine e dei servizi di trasporto costiero.

In particolare l’idea è stata quella di sviluppare una mobilità elettrica abbinata alla produzione di energie rinnovabili in modo da sviluppare una nautica sostenibile senza emissioni, né rumori, nè vibrazioni e dove l’energia elettrica viene prodotta direttamente nelle Marine e utilizzata dalle barche, per la mobilità dei turisti che raggiungono le banchine o le aree attigue.

Del valore complessivo di 2.5 milioni di euro –  si concluderà entro il  30 giugno 2021 – l’iniziativa coinvolge: Società consortile Aries della Camera di Commercio Venezia Giulia, Università degli Studi di Trieste, Camera di Commercio di Foggia, Regione Puglia, Provincia di Foggia e per la Croazia: Autorità portuale di Krk-Veglia, il Comune di Malinska Dubanica, Rera-Agenzia per lo sviluppo della Regione Spalato – Dalmatina, le Università di Rijeka-Fiume e Split – Spalato e il marina H.L. Dvorac.

Le azioni della Provincia di Foggia, del valore di €. 424.250,00 interesseranno i porti marina di Manfredonia, Vieste e Rodi Garganico, nonché i punti ormeggi di Peschici e Mattinata.

In particolare la Provincia di Foggia provvederà alle installazioni dei cosiddetti piloti:

  • · Attivazione di un servizio di e-car sharing dagli hub di interscambio principali;
  • · Installazione di 6 colonnine di ricarica (4 car + 2 boat);
  • · Installazione di un sistema di noleggio di biciclette elettriche in sharing su due location (composti da punti noleggio, rastrelliera con sistema di ricarica e almeno 4 bici per ogni location)

Il Presidente della Provincia, Nicola Gatta, sottolinea la specificità del progetto europeo e la ferma volontà politica di adesione, un impegno ambizioso con diversi partners spinti dalla necessità di promuovere un modello di mobilità sostenibile per il turismo costiero e nautico. Nel rispetto dei parchi terrestri e marini. Con la propulsione elettrica si va verso l’ottimizzazione della qualità ambientale – turistica ad emissione zero. Un bel salto di qualità per una Capitanata sempre più green.

La realizzazione del progetto porterà opportunità di investimento agli imprenditori nautici e della cantieristica, ai gestori delle marine, agli albergatori e operatori del terziario, nonché ai cittadini e alle comunità che in questi territori troveranno nuove e ulteriori opportunità occupazionali.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright