The news is by your side.

Rodi Garganico – CORONAVIRUS, MUORE OPERATORE DEL 118 CHE LAVORAVA FUORI SEDE (2)

33

“A Rodi non abbiamo nessun caso. Quello che si è verificato non è riconducibile a Rodi in quanto la persona deceduta si è infettato fuori città dove operava nell’ambito del servizio 118. E’ stato in occasione del soccorso operato per quel docente di San Nicandro Garganico trovato positivo al coronavirus [morto qualche giorno fa, ndr]”, ci ha spiegato il sindaco di Rodi Garganico Carmine D’Anelli.

“Purtroppo quel poveretto ci ha rimesso la vita facendo il suo dovere… nelle condizioni come stanno tanti…  – ha raccontato il primo cittadino, molto accorato – Perché specialmente nei primi giorni non tutti avevano mascherine, guanti, ecc. Stava in trincea.. L’Asl gli ha comunicato di mettersi in quarantena. Quando poi ha cominciato ad avere i primi sintomi è stato portato in ospedale, è risultato positivo. La moglie e la figlia sono invece negative e non stanno neanche più in quarantena. Abbiamo fatto loro i tamponi già da dieci giorni e non hanno problemi”.  

“Qui a Rodi abbiamo monitorato tutti coloro che sono rientrati negli scorsi giorni e, ringraziando Dio, non c’è stata nessuna segnalazione. E non abbiamo quindi nessun caso”, ha tenuto a precisare D’Anelli.  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright