The news is by your side.

VIESTE – ECCO LA “CORTE DELL’ELITE”: LA NUOVA LOCATION CULTURALE PER OSPITARE PICCOLI EVENTI (1)

438

Vieste sempre più un cantiere a cielo aperto. Non solo grandi opere, ma anche interventi mirati per cambiare volto della città, come il recupero del cortile interno di Palazzo di Città, pronto a diventare un ulteriore contenitore culturale. Dopo decenni di ab­bandono e degrado, l’amministrazione comunale ha deciso di re­cuperarlo e trasformarlo in una vera e propria corte: “La Corte dell’Elite” così denominata perché nel 2006 fu rinvenuta in questo luogo la tomba dell’Elite, il cui corredo è custodito nel Museo Ar­cheologico di Vieste. Un’opera pubblica seguita dagli assessorati ai Lavori Pubblici e alla Cultura. Nel cantiere ci accoglie l’asses­sore Graziamaria Starace.

“A suo tempo la Sovrintendenza comunicò al comune di Vieste di non voler proseguire gli scavi, lasciando il cortile in comple­to abbandono. Ecco perché abbiamo deciso di riqualificare ques­to cortile da destinare sia a scopi didattici, ma soprattutto per creare una nuova location culturale per ospitare piccoli eventi come proiezioni cinematografiche, presentazioni letterarie, con­certi musicali. Perché Vieste da qualche anno non è solo mare, ma è anche cultura e bellezza”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright