The news is by your side.

ELEZIONI/ ORA È UFFICIALE SI VOTA IN AUTUNNO.

196

«La Camera dei Deputati ha dato il via libera, con 376 voti favorevoli e 28 contrati, al decreto legge che rinvia in autunno le elezioni amministrative. Il provvedimento diventa legge e celebra il ritorno della festa della democrazia anche in Capitanata, dove saranno chiamati alle urne 14 Comuni, compresi quelli più grandi, commissariati, di Cerignola e Manfredonia. Il decreto, in considerazione del permanere del quadro epidemiologico da Covid-19, ha rinviato la finestra elettorale prevista del 15 aprile-15 giugno, al periodo 15 settembre-15 ottobre 2021 e interessa il rinnovo dei consigli comunali e circoscrizionali, le elezioni suppletive dei seggi vacanti alla Camera e al Senato, le elezioni amministrative i cui organi sono stati sciolti per fenomeni di infiltrazione mafiosa e le elezioni amministrative a seguito dell’annullamento degli organi delle amministrazioni comunali. Contestualmente il decreto dispone che le consultazioni si svolgano nelle giornate di domenica e lunedì e riduce a un terzo il numero delle sottoscrizioni per la presentazione delle liste alle elezioni comunali e circoscrizionali». A riferirlo è l’On. Giorgio Lovecchio (M5S), Vicepresidente della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati.

«Le elezioni – sottolinea il Deputato pentastellato – rappresentano anche una importante opportunità di relazione e di rilancio del Movimento 5 Stelle sul territorio, con alla guida una persona autorevole come l’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, figlio della Daunia ma amato in tutto il Paese. In questi anni il Movimento ha dimostrato la sua straordinaria capacità di farsi carico dei problemi dei cittadini e di risolverli concretamente al Governo, con provvedimenti che sono stati essenziali al superamento delle grosse difficoltà economiche e sociali provocate dalla pandemia. Sono certo che questa nostra maturità, la credibilità conquistata da Conte anche al livello internazionale, prova ne è il Recovery più sostanzioso che l’Italia è riuscita ad ottenere dall’Europa, saranno apprezzate e premiate alle urne dalle tantissime persone che guardano al Movimento come un faro prezioso lungo la strada, spesso difficile ma necessaria, della democrazia».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright