The news is by your side.

GUARDIA COSTIERA A TUTELA DELLA SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE.

227

FERMATA NEL PORTO INDUSTRIALE DI MANFREDONIA UNA NAVE MERCANTILE INTENTA IN OPERAZIONI COMMERCIALI.

Nella mattinata odierna militari della Capitaneria di Porto di Manfredonia, specializzati in Sicurezza della navigazione (Port State Control e Flag State), hanno sottoposto ad ispezione una Motonave di circa 5000 TSL, battente bandiera della Liberia ormeggiata per operazioni commerciali al Porto Industriale di Manfredonia.

Durante la visita ispettiva i militari hanno rilevato ben tredici deficienze relative alla sicurezza di bordo, di cui quattro gravi e che comportano la detenzione della nave fino all’avvenuto ripristino delle stesse.

La motonave potrà lasciare il porto di Manfredonia, solo dopo aver ottemperato alle prescrizioni rilevate e a seguito di un’ulteriore visita ispettiva da parte del nucleo Port State Control.

Il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera è giornalmente impegnato, sia nell’attività di Port State Control (rivolto alle navi straniere che scalano i porti Nazionali), che di Flag State Control (rivolto alle navi nazionali).

Le visite ispettive effettuate sul naviglio mercantile straniero, sono finalizzate a garantire gli standard di sicurezza rispetto alle normative Nazionali/ Europee e alle Convenzioni Internazionali.

Si evidenzia che l’Amministrazione italiana si colloca, ormai da tempo, ai primi posti a livello internazionale sia per quanto attiene le proprie navi, sia per l’attività espletata a bordo del naviglio straniero che tocca i porti nazionali (Port State Control), ciò a dimostrazione dell’eccellente lavoro svolto dal Corpo in ambito “sicurezza della navigazione e sicurezza marittima”.

Si allegano alcune fotografie dell’attività svolta


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright