The news is by your side.

LA PUGLIA APPROVA LA LEGGE PER LA PARITÀ SALARIALE UOMINI E DONNE. FONDI ALLE IMPRESE VIRTUOSE E SOSTEGNO ALLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

116

Una legge per promuovere la parità retributiva, l’occupazione e l’imprenditoria femminile. L’ha approvata all’unanimità il Consiglio regionale della Puglia. La proposta aveva come prima firmataria la presidente dell’Assemblea Loredana Capone. E’ composta da 19 articoli, redatti per garantire il rispetto del principio della parità retributiva, contrastare le discriminazioni di genere e promuovere il lavoro femminile dipendente e autonomo, guardando anche al potenziamento dei servizi che possono favorire i tempi di conciliazione vita-lavoro.

Sono stati introdotti incentivi per le imprese che in Puglia assumeranno donne con contratti stabili e retribuzione adeguata; e sanzioni per i datori di lavori che dispongano licenziamenti illegittimi, in violazione delle norme a tutela della paternità e della maternità. Istituito anche l’elenco delle imprese virtuose. Saranno attivati anche corsi di formazione, per favorire il reinserimento nella vita sociale e lavorativa delle donne vittime di violenze. Il 9 febbraio di ogni anni sarà celebrata la giornata regionale contro le discriminazioni di genere, in cui saranno premiate le aziende che si sono distinte.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright