The news is by your side.

STOP ALL’AUMENTO DEL TETTO  AL CONTANTE A 5MILA EURO  (MA TORNERÀ DA GENNAIO)

136

La norma che incrementa da mille a 5 mila euro il livello massimo per i pagamenti con banconote era stata inserita nel decreto legge Aiuti quater approvato dal consiglio dei ministri del 10 novembre. Provvedimento che però non è ancora approdato in Gazzetta Ufficiale perché l’esecutivo sta rivedendo diversi punti dell’articolato. Tra i quali quello sul contante. La norma, infatti, non comparirà più nel decreto, ma finirà nel disegno di legge di Bilancio, che il consiglio dei ministri dovrebbe varare lunedì prossimo.

La decisione pare che sia stata presa dopo le osservazioni della presidenza della Repubblica sulla mancanza dei requisiti di necessità e urgenza che devono caratterizzare tutte le misure di un decreto legge. Poiché l’aumento del tetto al contante sarebbe scattato dal primo gennaio 2023, questa urgenza non c’è. La norma finirà, senza modifiche, quindi con l’incremento a 5 mila euro, nella manovra, che, del resto, deve essere approvata entro il 31 dicembre 2022, per entrare in vigore il giorno dopo.

corrieredellasera


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright