The news is by your side.

L’Unione per Vieste chiede l’istituzione del Difensore Civico

6

L’art. 13 dello Statuto Comunale così recita: ”Il Comune può istituire l’Ufficio del Difensore Civico, il quale svolge un ruolo di garante dell’imparzialità e del buon andamento dell’Amministrazione del Comune, segnalando, anche di propria iniziativa, gli abusi, le disfunzioni, le carenze ed i ritardi dell’Amministrazione nei confronti dei cittadini”.

Il Difensore Civico diventa, pertanto, un punto di riferimento essenziale per gli utenti, una figura moderna che avvicina il Comune ai cittadini che diventano, così, interlocutori diretti dell’Amministrazione Comunale in un rapporto di reciproca correttezza fondato sulla trasparenza.

L’istituzione del Difensore Civico rappresenta una scelta di civiltà necessaria per costruire un nuovo e corretto rapporto tra amministratori ed amministrati.

Non riusciamo a comprendere la “dimenticanza” delle Amministrazioni precedenti nella mancata istituzione di questa figura innovativa.

Per superare questa lacuna abbiamo già chiesto in più di una occasione all’Amministrazione Comunale di istituire il Difensore Civico in tempi rapidi anche perché un cittadino danneggiato da un provvedimento della pubblica amministrazione a chi si rivolge? Al Sindaco? A sua cognata, la vice segretario? All’Assessore ai Servizi Sociali? Al cugino acquisito di quest’ultimo, l’Ingegnere Capo?

È un bel problema! 

 

I Consiglieri Comunali

Michelangelo Dicandia

Antonio Giuffreda

Aldo Ragni


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright