The news is by your side.

Vieste. Festicciola per gli anziani alla Fondazione Turati

6

Anche quest'anno il giorno di S. Francesco è stato occasione di festa per gli anziani e gli ospiti della Fondazione Turati di Vieste.

 

Sono sei anni che, complice un onomastico, la Fondazione, nella persona del dott. Francisco Antezza, organizza una piccola festicciola per gli ospiti della struttura, e non solo, dato che, quest'anno il dottore ha invitato ai festeggiamenti anche un gruppo di disabili.

<<E' un'occasione per stare in allegria, queste persone ne hanno bisogno, e infondo anche noi altri>>, ci dice Antezza. Due occasioni all'anno si devono direttamente al direttore sanitario argentino: questa del 4 ottobre e una il 14 marso in occasione del suo compleanno. <<Ormai, da sei anni mi sento qui come a casa mia, quindi ho piacere di festeggiare con loro questi due momenti dell'anno, e poi…ogni occasione è buona per stare in allegria>>.

La piccola festa, durata due ore, ha visto anche la partecipazione  del Mons. Francesco Denittis oltre che di don Gioacchino, parroco della Cattedrale.

Abbiamo chiesto un commento al Monsignore:

<<Ho avuto la possibilità pocanzi di parlare con i Presidente Cariglia, bhe, era molto lieto dell'organizzazione di questo piccolo evento interno. Io mi associo. Come vescovo ritengo questa iniziativa pastorale molto molto riuscita perchè rivela come la Chiesa debba stare accanto ai malati e sofferenti e dare loro continuamente il suo messaggio di speranza e amore. Volesse il cielo che iniziative come queste, di vicinanza spirituale e cristiana per gli anziani e gli infermi, si ripetino di tanto in tanto. Questa è una buona occasione anche per farci prendere coscienza del valore della terza età>>.