The news is by your side.

Vieste. Partorisce in casa. Non capitava da anni

6

Prima era normale ma da diversi anni a Vieste i bambini non nascono più, o meglio i piccoli viestani nascono nelle strutture ospedaliere di San Giovanni Rotondo, Foggia o San Severo. Controtendenza la piccola Rachele e nata ieri, a Vieste, in casa sua e dei suoi genitori, Benedetto e Maria. 

Un parto improvviso quello di mamma Maria che non ha avuto il tempo di recarsi in ospedale, e che ha dovuto chiamare il 118 per evitare possibili complicazioni. L'ambulanza con il medico è arrivata giusto in tempo. Qualche minuto dopo è arrivata anche l'ambulanza del punto di primo intervento di Vieste con a bordo l'ostetrica, l'infermiere e la ginecologa, che poi altri non è che il sindaco Ersilia Nobile, che a visitato mamma e figlie trovandole in buona salute.Il sindaco, poi, mettendo da parte i panni da ginecologa, si è congratulata con il padre auspicando che presto tanti altri bambini possano nascere a Vieste.

Sindaco, vanno bene le speranze ma…a quando una seria battaglia per una sala parto anche a Vieste?!


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright