The news is by your side.

Anche Ischitella è ora “metanizzata”.

6

Il 18 ottobre c’è stata la conversione dell’impianto cittadino da GPL a gas metano.

Da pochi giorni nella rete di distribuzione gas è iniziato a “scorrere” il metano. Il 18 ottobre scorso i tecnici della Pitta Costruzioni SpA hanno “spento” per alcune ore l’impianto cittadino fin’ora alimentato a gas GPL onde permettere la sua trasformazione in impianto a gas metano. Tutta l’operazione era stata precedentemente concordata con gli installatori locali ed i rappresentanti della società concessionaria alla presenza del sindaco e di alcuni amministratori del Comune. Quasi nulli i disagi per gli utenti, anche se l’operazione è stata tutt’altro che semplice. Ischitella entra così a far parte, a tutto diritto, dei Comuni serviti dal metanodotto del Gargano: notevoli, quindi, anche per i suoi cittadini i vantaggi economici, logistici ed ambientali nel far parte delle rete metanifera realizzata dalla Pitta Costruzioni SpA. Sabato 11 novembre, in piazza d’Aragona, si terrà la cerimonia simbolica d’inaugurazione dell’impianto alla presenza di Carmine Stallone, presidente della Provincia di Foggia, Giandiego Gatta, presidente dell’Ente Parco del Gargano, Nicola Pinto, presidente della Comunità Montana del Gargano e Bruno Pitta, amministratore di Pitta Costruzioni SpA. A fare gli onori di casa, il sindaco di Ischitella, Vincenzo Basile. Dopo il saluto delle autorità e l’accensione della fiamma alle ore 19,30 seguirà un concerto di gruppi musicali locali.