The news is by your side.

VIESTE: IL BILANCIO E LE NEGATIVITA’ DEL CENTRO-DESTRA

4

“La maggioranza di centrodestra con l’approvazione dell’assestamento di bilancio ha lanciato segnali molto negativi alla città.Uno su tutti l’aumento dell’indennità per gli assessori (uno dei primi atti di questa nuova giunta) che gravano sul bilancio comunale per 20.000 € in più rispetto a quanto previsto.

E questo mentre il Governo Prodi con la Finanziaria ha lanciato un segnale importante riducendo del 30% l’indennità per i ministri ed i sottosegretari.
Certo è molto preoccupante il fatto che la manovra di bilancio sia stata approvata senza alcun correttivo nonostante il parere sfavorevole del dirigente del settore finanziario che denuncia lo sforamento del patto di stabilità (e cioè il fatto che le spese siano state superiori a quelle consentite)

per oltre 300.000 €. Se questa situazione dello sforamento del patto di stabilità fosse confermata al 31 dicembre le conseguenze per la nostra città sarebbero gravissime: su tutte il blocco delle assunzioni, nonostante i tanti pensionamenti verso i quali si va incontro, e l’impossibilità di fare ricorso a nuovi mutui per le opere pubbliche o spese di investimento.”
Questo il primo commento dei consiglieri dell’Unione per Vieste (Dicandia, Giuffreda e Ragni).

Il gruppo consiliare

 dell’Unione per Vieste