The news is by your side.

Scaramella sul Gargano per abusi edilizi

9

Mario Scaramella l’uomo balzato alla cronaca a causa di un suo presunto contagio da polonio è stato ospite del parco nazionale del Gargano lo scorso 10 novembre. Scaramella, in qualità di presidente dell’azienda ECCP che si occupa tra l’altro di abbattimenti di immobili abusivi, più volte è stato contattato dall’Ente Parco. Già nel 2003 la ECCP ebbe l’incarico di effettuare alcune demolizioni sul promontorio e nello stesso ambito ebbe ulteriori incarichi. Lo scorso 10 novembre fu contattato dal direttivo guidato da Gatta per informargli delle notifiche apportate alla procedura del 2003. Scaramella nell’occasione sarebbe entrato in contatto con tutto l’ufficio tecnico, con il direttore dell’Ente Filomena Tanzarella e naturalmente il presidente Gatta. “Abbiamo immediatamente allertato l’Arpa e le Asl di competenza – ha detto Gatta raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione – non ci siamo sottoposti ad alcun esame anche perchè – conclude Gatta – al momento godiamo tutti di ottima salute”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright