The news is by your side.

Vieste: picchia la convivente, arrestato rumeno

7

L’accusa è di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

Marian Capraru, 28enne rumeno, è stato arrestato a Vieste dai carabinieri perché colto sul fatto, mentre picchiava la propria convivente, una donna anch’essa rumena di 23 anni. Alla vista dei carabinieri, Capraru li ha spintonati, dandosi, subito dopo, alla fuga per sottrarsi così all’arresto. Inseguito, è stato bloccato e, non pago, ha iniziato ad inveire contro gli stessi militari, minacciandoli di morte. Condotto alla calma, è stato quindi arrestato e trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. I militari, nelle convulse fasi dell’arresto, non hanno riportato lesioni, mentre la donna ha riportato varie ferite con una prognosi di 10 giorni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright