The news is by your side.

A San Giovanni Rotondo il JPII JamminFestival 2007 ha fatto goal

2

La seconda edizione del JPII Jammin’Festival diventa anche l’occasione per far arrivare nella cittadina garganica il prestigioso Trofeo della Coppa del Mondo vinta dalla nazionale italiana di calcio, ai mondiali di Germania 2006.

La FIGC ha dato infatti l'opportunità di poter esporre durante le due serate del festival il 30 e il 31 marzo p.v., il prestigioso trofeo, che sarà portato da una delegazione di massimi dirigenti del calcio italiano tra cui Virginia Filippi, direttore generale della FIGC. Una presenza, quella della coppa del mondo, voluta dalla Gioventù Francescana di San Giovanni Rotondo e dal suo assistente Fra Nicola Monopoli, promotori del festival, sopratutto per il valore simbolico ed il messaggio altamente educativo che trasmette alle giovani generazioni. La disponibilità da parte della FIGC, comunicata già nello scorso mese di dicembre 2006, nelle ultime settimane si è ulteriormente allargata, infatti il trofeo potrà essere esposto anche fuori dal contesto della manifestazione canora, presso il chiostro del palazzo comunale e anche presso la Casa Sollievo della Sofferenza, l’ospedale fondato da San Pio da Pietrelcina. Tra le presenze certe, che arricchiranno con la loro testimonianza la chermesse canora, mons. Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina, che ricordiamo in particolare per il suo impegno nella preparazione della giornata mondiale della gioventù di Roma 2000, e mons. Slawomir Oder, postulatore della causa di beatificazione e di canonizzazione di Giovanni Paolo II. Saranno inoltre presenti don Alessandro Amapani  del servizio nazionale per la pastorale giovanile della CEI come testimonial dell’Agorà dei Giovani Italiani; Maura Murgia presidente nazionale della Gi.Fra. (Giovantù Francescana d’Italia), che consegnerà alla memoria di Fabrizio Mirabella, un giovane gifrino scomparso di recente, il “Premio Frate  leone”; Andrea Guerra  musicista e compositore italiano che lavora per il cinema e la televisione, ha scritto e scrive colonne sonore per registi come Ferzan Ozpetek, Roberto Faenza, Giuseppe Bertolucci, Gabriele Muccino e molti altri. A scegliere il vincitore del JPII Jammin’Festival saranno due giurie, una tecnica ed una di “onore” della quale faranno parte professionisti del campo della musica e della discografia quali Daniel Vuletic (Produttore e Arrangiatore), Federico Panero (Produttore Irene Grandi), Nando Bonini (ex chitarrista di Vasco Rossi, oggi big della christian music italiana), e personaggi noti del mondo della cultura e dello spettacolo. Roberta de Mattheis e Mauro Delsogno, noti conduttori televisivi e radiofonici, che ricordiamo anche per il programma cult frizzante e giovanile di Telenorba, “Battiti”, saranno i presentatori delle due serate del festival. Il 30 ed il 31 marzo 2007 presso il Cineteatro Palladino di San Giovanni Rotondo, protagonisti saranno soprattutto i giovani e la musica. Il JPII Jammin'Festival, giunto alla sua seconda edizione, è principalmente un concorso musicale volto a promuovere e sostenere la musica emergente e la canzone d'autore, con quell'attenzione ai giovani che fu propria di Papa Wojtyla. Promossa dalla fraternità "Totus Tuus" della Gioventù Francescana di San Giovanni Rotondo, la manifestazione è nata l'anno scorso con l'intento di omaggiare l’amato Giovanni Paolo II, alla vigilia del primo anniversario della sua morte.Nello specifico si tratta di una gara canora nell'ambito della quale, i giovani artisti (band, solisti, cori…) che vi parteciperanno, presenteranno un pezzo musicale ispirato al tema proposto dall'organizzazione che, per questa edizione 2007, è il testo della lettera agli artisti scritta da Giovanni Paolo II in occasione del giubileo. Le iscrizioni, numerose, sono giunte da ogni parte d’Italia, dalle Alpi alle isole, e ad anche dall’estero. Un’apposita commissione d'ascolto lo scorso 10 febbraio ha selezionato tra i brani pervenuti, le canzoni che si contenderanno il trofeo e la borsa di studio in palio per il vincitore del JPII Jammin’Festival. Toscana, Abruzzo, Molise, Campania e Puglia soprattutto, le regioni di provenienza dei 10 selezionati per la finale:

 

1) Alfa & Omega – Vincenzo Vescera (Vieste FG)

2) Soffio – Matteo Gagliardi (Arezzo)

3) Il sospiro del vento – Controsenso (San Giovanni Rotondo FG)

4) Tra le lucciole e le stelle – Antonio Silvestri (Monte S. Angelo FG)

5) A immagine di te – Ruah (Manfredonia FG)

6) Spiritual – Figli di Bacco (San Giovanni Rotondo FG)

7) C'è troppo di te – Gli Angeli (Bacoli NA)

8) Grazie – Dreamers (San Giovanni Rotondo FG)

9) Occhi di vento – Tony Nevoso (Teramo)

10) Santo Padre – Laura Verrecchia (Venafro IS)

 

La manifestazione sarà trasmessa il 30 ed il 31 marzo 2007 su Tele Radio Padre Pio in diretta televisiva satellitare e sul digitale terrestre a partire dalle ore 21,30. Sul sito ufficiale della manifestazione www.jp2jamminfestival.it  è possibile reperire ogni altra utile informazione.

 

 

Per il comitato organizzatore

Michele Turco

resp. comunicazioni e uff. stampa 

JPII Jammin'Festival 2007

cell. 3381841182

redazione@jp2jamminfestival.it

info@jp2jamminfestival.it