The news is by your side.

Atletico vicino al paradiso, Viestese vicina all’inferno

2
Nella giornata infrasettimanale di recupero delle gare non disputate lo scorso 4 febbraio, l'Atletico Vieste ha battuto in casa il Margherita Sport ed ora è a soli 3 punti dalla matematica promozione.
A seguito della brutta sconfitta subita dalla Viestese nello scontro diretto contro il Matinum, per la squadra allenata da Massimo Olivieri è sempre più probabile il ricorso ai play-out per tentare di acciuffare la salvezza.
Molte gare sono iniziate in ritardo; a Vieste il fischio di avvio è stato dato oltre un'ora dopo l'orario previsto in quanto l'arbitro designato ha subito un incidente stradale e si è resa necessaria una designazione in extremis.
Dopo il GR delle 19,02 ci sarà il punto sulla odierna giornata calcistica.

 

Risultati giornata 22 (08/03/2007 )
 Arpifoggia Atletico Bovino  0-0
 Atletico Vieste Margherita Sport  4-2
 Audace Barletta Nuova Daunia Foggia  2-1
 Ascoli Satriano R. Castriotta Manfredonia  3-3
 Atletico Foggia Real Barletta  0-1
 Atletico Modugno Torremaggiore Calcio  2-2
 Matinum Viestese  3-1
 Città di Terlizzi Azzurra Virgilio Maroso Candela  0-5
1   Atletico Vieste 67
2   Virgilio Maroso Candela 57
3   Atletico Bovino 51
4   R. Castriotta Manfredonia 45
5   Torremaggiore Calcio 43
6   Atletico Modugno 42
7   Real Barletta 40
8   Ascoli Satriano 36
9   Atletico Foggia 34
10   Audace Barletta 34
11   Margherita Sport 32
12   Arpifoggia 30
13   Matinum 28
14   Viestese 24
15   Nuova Daunia Foggia 10
16   Città di Terlizzi Azzurra 4

 

Atletico Vieste – Margherita 4 – 2

ATLETICO VIESTE: Bua, Melchionda, Sollitto, Cinque, Piracci, Silvestri (dal 78′ Azzarone), Augelli Rocco, Ducange, Gentile (dal 88′ Patrone), Gualano, Troia (dal 55′ Cariglia). A disposizione: Di Gennaro, De Giovanni, Fabrizio, Tommasetti. All. Michele MIMMO

ARBITRO: Fiore di Foggia

RETI: al 6′ Santobuono (autorete), 8′, 62′ e 83′ Gentile, 35′ e 58′ Labranca

NOTE: espulso al 76′ Montanaro per doppia ammonizione

 

Il Vieste continua a collezionare vittorie e quindi ad arricchire la classifica, 21 vittorie di cui ben 15 consecutive, 83 reti segnate e 25 subite, per la matematica certezza mancano solo tre punti mentre le partite che restano da giocare sono quattro, tre in casa ed una in trasferta, ormai si pensa a stabilire un record storico che mai nessuno è mai riuscito a fare.Gara giocata su un terreno pessimo ed al limite della praticabilità, chiaramento il netto divario tecnico tra la capolista Vieste ed il modesto Margherita è stato quasi annullato dalle condizioni del terreno di gioco e quindi non si poteva certo pretendere dal Vieste grandi cose.Avvio folgorante del Vieste già in gol al 6′ su autorete causata da un tiro sbagliato di Sollitto, due minuti dopo Maurizio Gentile riusciva ad addomesticare un pallone vagante e di sinistro lasciava partire un tiro di rara precisione, pallone che si insaccava all’incrocio dei pali con il grande applauso del pubblico compiaciuto del bel gesto atletico.La gara scemava del tutto ed il Vieste si concedeva delle pause, il Margherita riusciva al 35′ a segnare sfruttando una paurosa nischia in area. Nella ripresa Mimmo mandava in campo Cariglia e rinforzava il centrocampo, poi al 13′ arrivava il pareggio degli ospiti grazie ad un calcio di rigore, era il momento più scadente della gara.Poi la solita reazione del Vieste e Margherita costretto alla difensiva, Maurizio Gentile riusciva ad ereggersi a protagonista assoluto della gara segnando altri due gol e con la sua tripletta si conferma un bomber di razza ma soprattutto un grande trascinatore.Domenica a Bovino l’ultima trasferta del campionato, il Vieste ha perso solo a Torremaggiore e pareggiato a Modugno e Mattinata, poi il resto delle gare sono state solo vittorie.

 

I CANNONIERI DELL’ATLETICO VIESTE

 

MAURIZIO GENTILE

26

ROCCO AUGELLI

17

ANTONIO SCARANO

13

PAOLO AUGELLI

10

MICHELE GUALANO

5

FRANCESCO AZZARONE

4

NICOLA DUCANGE

2

MICHELE MELCHIONDA

2

MATTEO PATRONE

1

MATTEO SILVESTRI

1

ANDREA TROIA

1

 

 

Mattinata – Viestese 3 – 1

VIESTESE: Ricci, Cavaliere (Valentini), Blenx, Graziano (Palmieri), De Pascalis, Vespa, Iannone, Iaconeta, Ventrella, Borgia, Vecera Rocco (Iacovone). All: Massimo Olivieri

Rete: Ventrella

Note: espulso Palmieri per gioco scorretto

 

Le speranze della Viestese si infrangono contro il muro di Mattinata, la squadra ancora una volta ha dimostrato i suoi limiti in trasferta dove sono stati conquistati solo tre pareggi e rimediate ben 10 sconfitte, 10 reti segnate e 34 subite. Che dire di più?Massimo Olivieri ora può rilassarsi e pensare con più serenità ai play-out, trovare nuovi stimoli e soprattutto la squadra giusta da schierare in quella finale che vale il campionato. La Viestese, sul piano individuale è molto valida, ma come personalità di gruppo si è rivelata una “frana”, molto di più di una delusione, nonostante un gruppo dirigente sempre presente e molto vicino alla squadra.Il tecnico Massimo Olivieri non ha saputo “zittire” i suoi detrattori e quindi si porta dietro il vociame che lo vuole dimissionario prima che si conclude la stagione. Domenica arriva il Modugno che è in corsa per i play-out, serve una prova d’orgoglio ma soprattutto serve dimostrare una certa compattezza di squadra che sinora non c’è stata.

 

I MARCATORI DELLA VIESTESE

 

IACOVONE

10

VENTRELLA

5

VLASSIS

4

VECERA ROCCO

4

VECERA NICHELE

2

IANNONE

1

VESPA

1

BERTOZZI

1

TOTARO

1

BORGIA

1

DE PASCALIS

1

Michele Mascia