The news is by your side.

Acqua pubblica: scatta domani settimana di mobilitazione e raccolta firme

5

Dal 17 al 25 marzo, il Forum dei Movimenti per l’Acqua ha lanciato una settimana di mobilitazione straordinaria in tutto il Paese.

L’obiettivo è ambizioso: aggiungere altre 100.000 firme alle già oltre centomila sin qui raccolte per la legge d’iniziativa popolare per la ripubblicizzazione dell’acqua. Contemporaneamente, dal 18 al 20 marzo, al Parlamento Europeo di Bruxelles si riunirà l’Assemblea Mondiale dei Cittadini e degli Eletti per l’Acqua, con l’obiettivo di dichiarare l’acqua bene comune e diritto umano universale. Oggi l’acqua è considerata un bisogno da comprare, non un diritto da garantire. E il servizio idrico un ramo del business finanziario, non un servizio pubblico di interesse generale. É così che oltre un miliardo di persone nel mondo non ha accesso all’acqua potabile e due miliardi e mezzo non hanno adeguati servizi igienico sanitari. É così che dovunque l’acqua sia privatizzata si hanno aumenti della tariffa, diminuzione e precarizzazione del lavoro, riduzione della qualità del servizio, espropriazione dei saperi e del controllo democratico.
Anche a Foggia e in tutta la provincia saranno attivi banchetti e punti di raccolta per aumentare il più possibile il numero di firme il comitato locale a sostegno della campagna "Acqua pubblica ci metto la firma".