The news is by your side.

Eden V: sversamento di idrocarburi in mare ma situazione sotto controllo

7

Durante le operazioni di demolizione del relitto della nave Eden V, in corso a Lesina Marina, si è verificato accidentalmente uno sversamento in mare di idrocarburi.

Infatti dalle sentine della nave sono risaliti degli idrocarburi pesanti che si sono depositati all'interno della stiva che ha fatto da contenitore e in piccola parte sversato in mare. Il prodotto finito in acqua, grazie alla sua elevata consistenza fisica, è stato riportato sulla battigia dall'azione del mare interessando un piccolo tratto di spiaggia. Immediatamente sono state attivate le procedure previste dal "Piano compartimentale per la lotta all'inquinamento" avviando la rimozione meccanica del prodotto grumoso che si è depositato sulla spiaggia. Sulla nave è stato collocato un impianto Skimmer, della ditta Ecolmare Gargano di Manfredonia, intervenuta prontamente sul posto, che provvede all'aspirazione dell'olio in superficie attraverso un sistema di separazione acqua/olio. A titolo precauzionale, è stato inviato un battello disinquinante "PELICAN 75" convenzionato con il Ministero dell'Ambiente al fine del monitoraggio dell'area marina interessata. Le operazioni che non destano preoccupazione sono costantemente monitorate sul posto da personale dell'Ufficio marittimo di Lesina con il coordinamento della centrale operativa della Capitaneria di Porto di Manfredonia.

Saverio Serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright