The news is by your side.

Casa ed evasione controlli a 3D

5

Arrivano le super-foto dagli aerei che non solo immortalano tetti e verande ma ricostruiscono in maniera dettagliata, quasi in terza dimensione, volumetrie e spazi, lasciando intendere il numero e l'ampiezza dei locali e il loro utilizzo. Addio dunque alla casetta ristrutturata ma accatastata come stalla o granaio, nella convinzione che i controlli porta a porta non è mai semplice farli. «Le nuove tecnologie — ha spiegato in Parlamento il direttore dell'Agenzia del Territorio, Mario Picardi — consentono ortofoto ed immagini territoriali ad alta risoluzione che supportano l'attività di accertamento, spesso senza necessità di sopralluogo». L'obiettivo è il recupero di Ici ed altre tasse non pagate: solo l'anno scorso l'evaso accertato sulla casa è stato di quasi un miliardo di euro. I controlli dell'Agenzia partiranno da terreni, edifici ex rurali, fino ad arrivare a quei fabbricati del tutto sconosciuti al catasto. A premere l'acceleratore sugli accertamenti è stata in particolare l'ultima Finanziaria.  Proseguirà inoltre la revisione del classamento, sia per le zone che magari una volta erano popolari e che oggi sono raffinati quartieri dal caro-mattone, sia per singole unità dove magari si è realizzato qualche ampliamento o miglioramento ma che ai fini dell'Ici non risulta.