The news is by your side.

Vacanze pasquali: alberghi pieni al 60%

3

Oltre il 60 per cento dei posti letto in Puglia sono prenotati da ieri fino al giorno successivo la Pasquetta. La Puglia è la terza meta preferita dai vacanzieri italiani, dopo l’Umbria e la Liguria.

Un dato eccellente per la nostra regione, che sfonda la media nazionale del 48 per cento. Il dato emerge dalla ricerca di Unioncamere, dedicata ai tre ponti festivi che precedono le ferie estive: quello di Pasqua e quelli  del 25 aprile e del primo maggio. Nella nostra regione a contendersi il primato di territorio più gettonato dai turisti sono la Valle d’Itria ed il Gargano. A preferire la montagna del sole, in particolare, sono i campani, che approfittano del periodo di vacanze sulle spiagge di Vieste e Peschici – le località più amate – per fare una visita a san Giovanni Rotondo, sulla tomba di San Pio, cui li lega la comune regione di nascita. La Puglia punta all’incremento della quota di turisti in arrivo dalla Campania, terza regione italiana dopo Lombardia e Lazio con il 16% del flusso totale. Per attrarre i nuovi ospiti si punta alla valorizzazione risorse interne del territorio, soprattutto con circuiti religiosi e dell’enogastronomia. Si guarda anche all’offerta di ospitalità di qualità con il recupero delle vecchie masserie. Fra gli strumenti messi in campo, il nuovo portale www.viaggiareinpuglia.it e uno spot pubblicitario per la promozione della Puglia sui mercati esteri.

Disponibile in tre lingue, italiano, inglese e tedesco, il portale ha il compito di presentare ai turisti italiani ed esteri informazioni sulle eccellenze pugliesi. Inoltre, grazie ad un motore di ricerca interno, permette di avere indicazioni pratiche su servizi, strutture turistiche, ristoranti e alberghi. Una carta turistica interattiva guida alla visione di ogni porzione di territorio pugliese ripreso dal satellite.