The news is by your side.

L’Udeur “incorona” Stallone per un secondo mandato

6

"Non ci interessano le primarie per individuare il prossimo candidato presidente della Provincia di Foggia. L’Udeur ha già un candidato, ed è Carmine Stallone". E’ una incoronazione in piena regola quella fatta dal commissario provinciale uscente dell’Udeur, Giannicola De Leonardis, al termine del congresso provinciale del partito. Una dichiarazione per certi versi inattesa, ma annunciata con il massimo della ufficialità, alla presenza non solo dello stesso Stallone, ma del leader nazionale del partito, il Ministro Clemente Mastella. De Leonardis non ha poi perso l’occasione per lanciare alcune frecciate ai partner del centrosinistra : " Non ci hanno riconosciuto neanche uno dei candidati sindaci nei 15 comuni interessati al voto del 27 e 28 maggio. Per questo, in alcune realtà, siamo stati costretti a presentare nostre liste e nostri candidati, distinti da quelli del centrosinistra". De Leonardis non si è fermato qui nelle critiche agli alleati dell’Unione, accusando alcuni sindaci, in primis quelli di Cerignola e di San Severo di non tenere in giusta considerazione il partito del campanile. Sono sindaci – ha rincarato la dose – "dei quali non ci fidiamo più". Il capogruppo dell’Udeur in via Capruzzi ha poi citato un altro soggetto politico del quale non nutre alcuna fiducia: il nascente Partito Democratico a suo giudizio troppo schiacciato sulle posizioni socialiste, e lontano dagli ideali del cattolicesimo democratico. Il congresso dell’Udeur, poco prima dell’intervento di De Leonardis, ha eletto all’unanimità il nuovo segretario provinciale. La scelta dei delegati è caduta sul sindaco di San Paolo Civitate, Generoso Perna.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright