The news is by your side.

Su chi punterà l’Atletico Vieste dopo il clamoroso quanto inaspettato no di Francesco Cannarozzi?

6

Le esercitazioni sul calcio mercato non finiscono mai, archiviata una ipotesi se ne riapre un’altra..ma sembra che la squadra su cui esercitarsi sia sempre la stessa: l’Atletico Vieste del patron Lorenzo Spina Diana che dopo i grandi colpi della passata stagione (Gentile ed i gemelli Augelli) ha abituato la piazza a facili entusiasmi.

Ora dopo la prima delusione sembra che al patron sia passata tutta la voglia di rincorrere qualche talento..ammesso che ci sia qualcuno in giro disoccupato!

Su chi punterà ora l’Atletico Vieste dopo il clamoroso quanto inaspettato no di Francesco Cannarozzi? La risposta a tanta curiosità potrebbe essere questa: ma siamo sicuri che la Società viestana abbia ancora voglia di inseguire i fantasmi?

Bua, Augelli Paolo, Sollitto, Cinque, Melchionda, Silvestri, Augelli Rocco, Ducange, Gentile, Gualano, Scarano….questa formazione nel campionato di promozione con i nuovi limiti di età (2 juniores nati nel 1988, 1 nato nel 1989) non potrebbe essere schierata, ha bisogno di altri due juniores..e quindi chi togliere dalla formazione?..se a questo si aggiunge l’ipotesi che possa arrivare anche Elia Gravinese, non sarà certo semplice comporre il mosaico, Michele Mimmo non è allenatore che si fa suggestionare tanto facilmente dai colpi di mercato..lui vuole salvaguardare il gruppo..il suo gruppo!

Nell’Atletico Vieste il vero problema sono i tre giocatori juniores da schierare e non altro..forse il no di Cannarozzi è andato storto solo al Presidente Spina Diana.

Ora le notizie di mercato possono arrivare solo dal Manfredonia calcio dove si spera in alcuni giovani talenti..altrimenti l’Atletico Vieste non si strapperà i capelli e nemmeno farà follie..

                                           Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright