The news is by your side.

Vieste, al via l’ottava edizione di Mare senza Barriere

6

La manifestazione dell’Adventure Club Foggia è anche l’occasione per ricordare Valter Ciuffreda, socio prematuramente scomparso, la cui famiglia ha istituito un premio in denaro

Ritorna dopo tre anni di pausa “Mare senza barriere”, la manifestazione più impegnativa e, di certo, più emozionante dell’Adventure Club Foggia, il club di gommonauti che da ormai 10 anni si ripropone con questa meravigliosa iniziativa: solcare il mare del Gargano con a bordo un equipaggio un po’ speciale, i bambini disabili dell’A.B.C. (Associazione Bambini Cerebrolesi).  
Questa 8a edizione di “Mare senza barriere” è stata  organizzata dall’Adventure Club Foggia ideatore storico della iniziativa e dalla Lega Navale di Vieste, due prestigiosi circoli nautici che con grande entusiasmo si sono imbarcati in questa meravigliosa avventura per donare un sorriso a tanti giovanissimi portatori di handicap.    
Sarà una edizione straordinaria” – afferma il Presidente della Lega Navale di Vieste Francesco Aliota – “per questo motivo abbiamo raccolto immediatamente e senza esitazione, l’invito dei gommonauti foggiani. Grazie anche alla sensibilità del Sindaco e delle istituzioni di Vieste, cercheremo di offrire ogni supporto per garantire il massimo dell’ospitalità”.   L’edizione 2007 di Mare Senza Barriere partirà domenica 1° luglio dal porto di Vieste, una flotta variopinta di gommoni e imbarcazioni prenderà il mare e navigherà lungo la costa del Gargano. Prevista una sosta su una spiaggia per un bagno ristoratore e poi rientro a Vieste nel tardo pomeriggio dove, alle 17, la manifestazione si concluderà con la cerimonia di premiazione nella Sede Nautica della Lega Navale di Vieste.   Mare Senza Barriere è anche l’occasione per ricordare un socio del club prematuramente scomparso, Valter Ciuffreda, la cui famiglia per il sesto anno consecutivo ha istituito un premio in denaro a lui intitolato che regalerà qualche giorno di mare a chi oltre al disagio dell’handicap associa anche il disagio economico.