The news is by your side.

Sul web i «tratturi» d’Europa

16

Passano anche dalla Puglia e vi è dedicato il «Museo virtuale della transumanza europea», visitabile sul sito www.minambiente.it e all’indirizzo www.transumanza.eu

Alla riscoperta dei «tratturi» anche su Internet. Le antiche vie d’erba percorse delle greggi, a inizio e fine stagione estiva, ancora oggi riconoscibili in varie zone d’Italia e d’Europa, sono infatti il tema del «Museo virtuale della transumanza europea» presentato dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare nell’ambito del progetto «Cultura 2.000». L'iniziativa che nasce dall’accordo tra i vari paesi è "importante non solo per la valorizzazione del patrimonio ambientale ma anche economico e sociale dei territori interessati", come ha rilevato il titolare dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio. Il museo virtuale visitabile on line sul sito www.minambiente.it e all’indirizzo www.transumanza.eu, si articola in un percorso che si addentra in territori, ambienti, climi e culture diversi, dalla Spagna alla Francia fino all’Italia, alla Slovenia e all’Ungheria. Nella pagine web, attraverso mappe tematiche multimediali è possibile scoprire i percorsi che caratterizzano la transumanza: territori ancora oggi peculiari non solo per i prodotti della terra e dell’allevamento ma anche per la cultura locale, l’architettura, la biodiversità e per grandi valori ambientali e naturali. Obiettivo principale del progetto è del resto veicolare valori culturali, ambientali e antropici della civiltà della transumanza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright