The news is by your side.

Varato il sistema informativo per il monitoraggio ambientale

9

Un sistema avanzato di rilevamento dei fenomeni atmosferici in grado di fornire informazioni in tempo reale e di prevenire eventuali danni provocati da grandinate, piogge, nevicate e di indicare il livello di inquinamento ambientale. Questo il progetto predisposto dall’assessore provinciale all’Ambiente, Pasquale Pellegrino, per realizzare un sistema informativo per il monitoraggio ambientale ai sensi dell’asse 6 del piano triennale ambientale.
“L’idea è quella di collocare su tutto il territorio di Capitanata una serie di centraline per rilevare gli eventi meteorologici e il livello di inquinamento ambientale”. Le centraline saranno collegate ad un terminale centrale che elaborerà le informazioni in tempo reale e le metterà a disposizione degli agricoltori, degli Uffici della Protezione Civile, delle aziende.
“La nostra idea è quella di avere a disposizione dati sempre aggiornati che possano aiutarci a prevenire eventuali danni alle colture arrecati da piogge, grandinate ed altri eventi. Avendo la possibilità di dare vita ad una programmazione su larga scala potremo svincolare il territorio e le sue realtà produttive dai rischi connessi ai vari eventi atmosferici”, spiega Pellegrino.
Su proposta dell’assessore provinciale all’Ambiente, la Giunta ha approvato il capitolato speciale d’appalto e il disciplinare tecnico sulla base dei quali sarà predisposto un bando di gara per la realizzazione delle strutture. Per la realizzazione del progetto la Provincia di Foggia sfrutta fondi regionali pari a 1.632.000 euro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright