The news is by your side.

Lucera – Atletico Vieste 4 – 2

35

Hanno suscitato non poco clamore le dichiarazioni del team manager Matteo Azzarone sul comportamento di alcuni viestani che ancora non iniziano la preparazione atletica.

Sul banco degli imputati il portiere Pasquale Bua, il golden boy Francesco Azzarone, Nicola Tommasetti ed anche l’attaccante Andrea Troia, nei loro confronti si era detto nessuno sconto ci sarebbe stato da parte della società, invece sembra tutto rientrato!

Immediate le reazioni e quindi le difese d’ufficio, su tutte quella in favore del portiere Pasquale Bua, l’assenza del calciatore è più che giustificata, la società non può non tener conto delle esigenze familiari del giocatore, il portiere rientrerà a fine agosto.

Andrea Troia è quello più contrariato da certe affermazioni che lui definisce “intimidatorie” e quindi ci tiene a dire la sua: “non voglio rinunciare al campionato di promozione e nemmeno all’Atletico Vieste dove sono cresciuto..per questa maglia ho fatto tanti sacrifici..forse qualcuno ha dimenticato quanto mi sono costati gli infortuni..ora mi vogliono scaricare”..”io lavoro per pagarmi gli studi, la società non può ignorare questo..e poi sono stato l’unico che non ho preteso niente..per me è troppo importante l’Atletico Vieste e quindi non accetto certe insinuazioni sul mio conto..tornerò presto”.

Francesco Azzarone forse preferisce star zitto..ma forse ha deciso di fare altre scelte!

Intanto l’Atletico Vieste si è recato a Lucera con un portiere “d’affitto” ed una squadra rattoppata, si è presa quattro pappine ed è tornata a casa con tanti dubbi per il futuro.

A Vieste non esiste ancora la cultura della preparazione atletica, il lavoro prende il sopravvento su ogni altro impegno.perchè il calcio per i viestani è ancora un passatempo, poco importa se gli altri, soprattutto quelli che vengono da fuori e lasciano le proprie famiglie hanno un altro approccio!

 

                               Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright