The news is by your side.

Le scelte dei dirigenti della MARGHERITA viestana in vista delle primarie del 14 ottobre

6

     A Circa 2 mesi dal 14 ottobre, data in cui si svolgeranno le primarie del nuovo Partito Democratico, anche a Vieste dirigenti, iscritti, simpatizzanti ed elettori del centro-sinistra stanno scegliendo il candidato alla segreteria nazionale da sostenere e votare.

     Al già costituito comitato pro LETTA, che l’altra sera ha organizzato una bellissima manifestazione, presente l’On. Gianni Pittella (coordinatore nazionale del comitato pro Letta), sta seguendo la nascita del comitato pro VELTRONI.

     I dirigenti locali della Margherita stanno effettuando liberamente le loro scelte in uno spirito di totale amicizia, accordo e rispetto reciproco, pienamente convinti del valore plurale e democratico di un confronto sereno sui temi e sui progetti dei diversi candidati. Si sono orientati per Letta i dirigenti Traja e Mazzone, mentre i dirigenti Pecorelli,Olivieri, Del Duca, Grima, Ciccone, Colletta, Di Carlo costituiranno nei prossimi giorni il comitato pro Veltroni, insieme a diversi dirigenti dei Democratici di Sinistra e ad esponenti della società civile. Alcuni dirigenti indecisi potrebbero optare per la candidatura di Rosy BINDI.

     La Margherita di Vieste è convinta che l’eventuale costituzione di un comitato pro Bindi sia da considerare un fatto positivo, atto a favorire la rappresentanza e la partecipazione di un maggior numero di soggetti al nuovo Partito Democratico.

      Alle elezioni del 14 ottobre potranno partecipare tutti i cittadini di almeno 16 anni, devolvendo un contributo di 5 euro, ridotto a 2 euro per i più giovani, dietro la semplice dichiarazione di adesione al Partito Democratico.

 

Michele Eugenio DI CARLO

Coordinatore della Margherita


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright