The news is by your side.

Preghiere e canti per la pace dai giovani della parrocchia SS. Sacramento di Vieste

25

Alla luce dei tragici episodi che hanno sconvolto la nostra terra garganica, ma che stanno sconvolgendo anche l’intera Italia e la Grecia, e per gridare basta anche agli orrori della guerra, i giovani della Parrocchia del SS. Sacramento, così come già da alcuni anni, la sera del 26 agosto, piena di stelle, hanno tenuto un incontro di preghiera all’aperto per stare insieme e implorare Dio perchè dia all’umanità la forza e le occasioni per fare pace con il mondo e pace con la natura che è stata cosi tristemente maltrattata. Pace è una parola piccola  ma nel contempo grande, difficile da capire e soprattutto da mettere in pratica. Ma la pace è possibile e soprattutto è giusto che ognuno di noi faccia di tutto perché si realizzi. Sono troppi i focolai che la ostacolano perché troppo alta è l’arroganza e l’arrivismo che circonda il genere umano e basta un piccolo screzio per far divampare un incendio difficile da spegnere. I giovani, dedicandosi alla preghiera e al canto hanno voluto lanciare il loro appello a tutte le genti del mondo, perché ogni persona che abbiamo accanto si senta in dovere di trasmettere un messaggio di pace a chi incontrerà per la strada e questo, come una catena arrivi lontano…fino ai confini del mondo. Bella la kermesse canora ( tutti di musica leggera) intervallata da preghiere, tra cui quelle composte dal Servo di Dio Giovanni Paolo II e Don Tonino Bello, e dai tanti riferimenti alla vita della Beata Madre Teresa di Calcutta.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright