The news is by your side.

Costituito il comitato garganico del PD pro Veltroni

12

A Rodi Garganico, si sono riuniti dirigenti, iscritti e simpatizzanti della Margherita del Gargano nord per costituire un comitato promotore per il nuovo partito democratico, a favore del candidato Walter Veltroni.

     Il neo comitato è stato così costituito:

         Cagnano Varano, Michele Saggese (coordinamento provinciale ) e Palma Maria De Simone (assessore comunale);

         Carpino: Domenico Delle Fave (coordinatore di Carpino e membro coordinamento provinciale);

         Ischitella: Mario Russo (assessore comunale e coordinatore comunale);

         Rodi Garganico: Salvatore Saggese (coordinatore Rodi e consigliere comunale);

         Vico del Gargano: Angelo Fiorentino (dirigente Margherita);

         Peschici:Tommaso Blenx (commissario Margherita di Peschici);

         Vieste: Michele Eugenio Di Carlo (coordinatore Margherita di Vieste).

  

Presente  Gaetano Cusenza (consigliere provinciale) in qualità di referente provinciale della Margherita per l’organizzazione dei comitati pro Veltroni.

      Ad unanimità, i rappresentanti della Margherita del Gargano nord, che sostengono e si riconoscono nel progetto di Veltroni per il nuovo partito democratico, hanno designato quale loro portavoce Michele Eugenio Di Carlo. Inoltre, Domenico Delle Fave di Carpino è stato designato addetto stampa del neonato comitato pro Veltroni del Gargano nord.

       Nell’incontro, tutti i partecipanti hanno espresso pieno sostegno alla candidatura alla segreteria nazionale di Walter Veltroni e partecipata adesione al suo programma, convinti che il PD sarà lo strumento necessario per una partecipazione politica e culturale più diretta, viva, attenta, responsabile e seria.

     E’ stato ribadito, durante l’incontro, che l’iniziativa non sarà fine a se stessa e non durerà fino al 14 ottobre, giorno delle primarie. Tale esperienza servirà da motore e traino e dovrà necessariamente e inevitabilmente proseguire nel tempo, affinché eletti nelle istituzioni, dirigenti locali e comprensoriali del futuro PD lavorino insieme uniti, per affrontare in modo serio, responsabile e nuovo i tanti problemi irrisolti che attanagliano e frenano il progresso e lo sviluppo delle comunità garganiche.

       Spirito e mentalità diverse è stato la parola d’ordine dell’incontro, risposte chiare ai cittadini, allontanamento di chi utilizza la politica per fini personali e non è adatto al ruolo che ricopre nel partito e nelle istituzioni.

      Con l’avvenuta costituzione del neo comitato per il PD pro-Veltroni, gli uomini e le donne del Gargano che hanno fatto parte dell’esperienza politica della Margherita, con un misto di commozione e di soddisfazione, idealmente hanno decretato la fine di quell’esperienza volgendo lo sguardo al futuro, quando Ds e Margherita costituiranno gruppi unici sotto il simbolo del PD.

Sottolineati i disagi che il nuovo PD garganico dovrà affrontare a seguito dei gravi contrasti e delle anomalie in atto all’interno delle amministrazioni comunali di Vico del Gargano e di Rodi Garganico, dove gli uomini di DS e Margherita, tra loro e all’interno degli stessi partiti, appaiono divisi e contrapposti; situazioni che dopo le primarie del 14 ottobre non dovranno e non potranno più essere sostenute

 

Mimmo Delle Fave


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright