The news is by your side.

Vico del Gargano: riapre la stagione venatoria

8

I cacciatori di Vico del Gargano, dopo le prime giornate di pre-apertura, hanno ripreso la loro attività venatoria non senza polemiche.

Infatti la prolungata siccità che ha caratterizzato l'estate scorsa e continua ancora con temperature alte per la stagione in corso, preoccupa non poco la categoria, che a gran voce ha richesto aiuto agli enti preposti per un piano di introduzione di risorse idriche all'interno delle aree boscate in favore della fauna selvatica. Si teme che la mancanza di acqua abbia provocato degli squilibri comportamentali ed alimentari all'interno delle colonie selvatiche (lepri, cinghiali, caprioli, tassi, volpi, e microfauna in generale). A dimostrazione che molti dei cacciatori vichesi sono rispettosi dell'ambiente e della salvaguardia della fauna, nel rispetto delle regole scritte e soprattutto di quelle non scritte.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright