The news is by your side.

A Proposito dell’intervista al dirigente scolastico Paolo Soldano, riceviamo e pubblichiamo

9

Un piccolo commento su quanto detto dal dirigente scolastico Paolo Soldano a proposito dei criteri sui quali impostare il rapporto di collaborazione con le famiglie o meglio dire con i Genitori degli Alunni. Mi chiamo Michele Sicuro e sono il papà di un bimba che inizia quest'anno una nuova avventura

cioè la scuola – Per tutti è difficile affrontare qualcosa di nuovo, lo è per noi adulti figuriamoci per i nostri figli – mi rendo conto che tutti i genitori cercano sempre e soltanto il meglio per se stessi (vicinanza della scuola a casa) ed anche per i propri figli (cercare di metterli magari in classe con qualcuno che già conoscono) ed ovviamente non si riesce sempre ad accontentare tutti ma l'importante è che non si faccia chi figli e chi figliastri (ogni riferimento è puramente casuale) Il rapporto di dialogo che Lei vuole creare con le famiglie è giusto ed è altretanto corretto dire che non soltanto i docenti devono avere l'onere di creare le opportunità di sviluppo ma c'è bisogno anche del sostegno e dell'aiuto dei genitori. Condivido le Sue idee ma mi chiedo allora perchè il primo giorno non ci siamo radunati tutti insieme, docenti-alunni- e genitori (delle prime) in modo tale che ognuno di noi genitori (ansiosi) avrebbe potuto conoscere meglio i docenti (dei quali non consco nemmeno i nomi)  ed i genitori degli altri alunni, parlarci, fare domande, sciogliere dubbi e perplessità per cominciare cosi sin dall'inizio il rapporto costante di dialogo tra docenti e genitori. Non voglio criticare e non voglio insegnare niente a nessuno perchè non sono io la persona giusto per fare ciò, questo è soltanto un consiglio che volevo dare. Credo però che si possa sempre recuperare e magari nella prossima settimana  possiamo vederci tutti quanti insieme e radunarci (anche in palestra) in modo tale che si possa fare il resoconto delle prime settimane di scuola dei nostri piccoli. Per concludere voglio augura buon anno scolastico a tutti docenti, genitori ma sopratutto ai nostri piccoli.

 

Grazie

Michele Sicuro


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright