The news is by your side.

Il Partito Democratico parte con il piede giusto. Ora il gruppo del Pd in consiglio comunale

11

Con l’ingresso del movimento ViesteNuova il Partito Democratico, a Vieste, allarga il proprio orizzonte politico. È un grande risultato politico che premia gli sforzi fatti da chi, da sempre, si è speso per la riunificazione del centrosinistra nel nostro comune.

Dopo le amministrative del 2006 l’iniziativa politica dei DS e della Margherita, come ricorda il coordinatore Michele Di Carlo,  si è incentrata nel superamento delle incomprensioni che ci hanno portato ad affrontare la competizione amministrativa su fronti contrapposti regalando, di fatto, al centrodestra il governo della città e condannando in nostri concittadini ad essere amministrati da una delle peggiori maggioranze che la storia politica ed amministrativa di questa città abbia mai conosciuto.

Il Pd è stato lo strumento che ha favorito questo riavvicinamento prima tra Ds e Dl, ora con il movimento ViesteNuova. Sono stato sempre convinto che il Pd poteva essere l’approdo naturale per tutti quei soggetti che vogliono rinnovare la politica, per questo motivo l’adesione di ViesteNuova, unita  quella di centinaia di cittadini che hanno manifestato il sostegno alla candidatura di Walter Veltroni alla segreteria del Pd, rappresenta un grande motivo di soddisfazione.

Con l’ingresso di ViesteNuova i consiglieri comunali che fanno riferimento al Pd salgono a sei. Credo sia ormai non più rinviabile la costituzione del gruppo del Pd nel consiglio comunale di Vieste. Lo dobbiamo fare per dare un segnale di concretezza e per da visibilità istituzionale al Partito Democratico.

 

 

Antonio Giuffreda capogruppo DS Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright