The news is by your side.

L’Atletico Vieste torna a vincere

29

 

Sofferta, rocambolesca e meritata affermazione sul difficile campo del Fortis Trani. Sugli scudi il portiere De Vita.

Se a realizzare le reti ci hanno pensato i soliti Augelli, Gentile e Melchionda, a decidere la vittoria della gara è stato probabilmente il portiere De Vita, subentrato nella ripresa all'espulso De Florio. Entrato quando l'Atletico era in vantaggio per 2 a 1, con miracolosi interventi ha evitato di raccogliere dalla rete almeno 3 palloni che avrebbero dato un risultato completamente diverso alla gara.

Domenica prossima la squadra di Michele Mimmo è attesa da un impegno difficilissimo ma che, alla luce della vittoria odierna che ha riscattato il passo falso della scorsa giornata, servirà per dare il giusto valore alla compagine viestana. Al Miramare arriverà il Polimnia Calcio, ad un solo punto di distacco dalla coppia capolista Vieste-Castellana, che con le 5 vittorie e i 3 pareggi è l'unica squadra ancora imbattuta nel girone. Salvo rettifiche dell'ultim'ora, la gara si svolgerà alle ore 11.00 di domenica 28 ottobre, sul manto erboso del Miramare di Manfredonia.

In seconda categoria, doppia sconfitta per le squadre viestane: La Daunia è tornata dalla trasferta sul campo della Juvenalia Foggia con, sul groppone, un rotondo 3 a 0 che non la fa schiodare dall'ultima posizione in classifica, mentre la Viestese è stata sconfitta per uno a zero dal San Matteo Cerignola sul campo di Peschici (dove svolge le gare casalinghe).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright