The news is by your side.

Vieste, il sindaco Nobile replica all’Attacco:”qui nessuno ha paura e funziona tutto!”

11

Dissento totalmente da quanto da voi riportato sabato 3novembre, soprattutto dal ti­tolo che affermava che Vieste ora ha paura. Io invece affermo e confermo che a Vieste nessu­no ha paura di nessuno".

E' combattivo il sindaco di Vieste Ersilia Nobile, che è totalmente in disaccordo con quanto affer­mato dai suoi concittadini, so­prattutto commercianti. "Tut­to è sotto controllo-dichiara il primo cittadino viestano- E' un periodo di crisi generale del si­stema e anche noi né subiamo i contraccolpi. Per questo non vedo motivo di tanto allarme". La Nobile appare stizzita dalle dichiarazioni dei commercian­ti: "Ma quali serrate e negozi de­serti. Io vedo che la vita cittadi­na scorre normalmente. Pro­prio l'altra sera alle 22 sono an­data tranquillamente a com­prare delle pizze in una pizze­ria. Anche i locali intorno mi sembravano in piena attività- e prosegue- 1'unicavariante è che le forze dell'ordine hanno con­sigliato di chiudere dopo le 23 per motivi di ordine pubblico". Il sindacato smentisce la caren­za di forze dell'ordine scarseg­giano: "Già daqualche tempo le unità sono aumentate da 13 a 20, e durante il periodo estivo vengono incrementate ulte­riormente inoltre è da tempo in previsione un ulteriore aumen­to, che non è assolutamente ri­collegabile all'aumento di epi­sodi criminali degli ultimi tem­pi. Purtroppo la compagnia dei carabinieri non riesce a lavora­re al meglio, perché i militari vengono chiamati dai cittadini anche per operazioni di poco conto opersempliciconsigli. La figura del carabiniere è una fi­gura di spicco e perciò molto importante perla nostra comu­nità". II primo cittadino appare molto risentito quando gli vengono poste domande in merito alle possibili cause degli episodi di criminalità. "Droga? Indulto? Extracomunitari? Ma perchè rivolgete a me queste domande! Bisogna rivolgerle agli enti preposti, cioè alle forze dell'ordine, mica sono io che posso e devo razionalizzare in merito – e prosegue – le indagini sulle rapine proseguono a pieno ritmo". poi ci tiene a sottolineare: "ogni singo cittadino deve farsi un esame di coscienza, e valutare quanto faperlalegalità e per il rispetto della comunità. Nonbisognasololanciare allar­mi, ma bisogna guardare prima dentro se stessi. Questi piccoli passi fati da ognuno di noi por­tano a grandi traguardi". Poi il sindaco si mostra ancora in di­saccordo con quanto affermato dai commercianti: "Io accetto e approvo l'iniziativa che hanno lanciato con la relazione e la raccolta firme, ma dissento e nonaccetto queste dichiarazio­ni così allarmanti e disfattiste- e sottolinea- non è vero che la vi­deosorveglianza non funziona, anzi funziona al 100%. Certo va migliorata e collegata ad inter­net, così da rendere operative le forze dell'ordine. Inoltre abbia­mo deciso di estendere il servi­zio dei vigili urbani oltre l'orario di lavoro stabilito, passando dall'attuale 23.00 all'1.00". In conclusione Ersilia Nobile preannuncia le mosse immi­nenti dell'Amministrazione viestana: "Oggi saremo in Pre­fettura a Foggia per presentare le nostre valutazioni e i nostri futuri metodi d'azione per con­trastare gli ultimi episodi crimi­nali. Queste sono decisioni che abbiamo discusso e concertato con tutta l'amministrazione comunale.

Matteo Palumbo

l'Attacco 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright