The news is by your side.

Vieste, rapina supermercato: arrestato 21enne

11

A tradirlo un paio di pantaloni bagnati ed una mazzetta di soldi rinvenuti sotto il materasso della sua abitazione. Ieri i carabinieri di Vieste hanno arrestato Giuseppe Germinelli 21enne del posto, con l'accusa di rapina aggravata e ricettazione. Tutto è partito nel pomeriggio quando il 21enne, in compagnia di un complice, ha compiuto una rapina ai danni del supermercato "Olmo" in viale 24 maggio. I due, incappucciati ed armati di pistola giocattolo, hanno fatto irruzione all'interno dell'esercizio commerciale ed hanno costretto uno dei dipendenti a farsi consegnare l'incasso della giornata pari a 820 euro. Dopo il colpo i malviventi sono fuggiti in sella ad uno scooter. Immediate le ricerche da parte degli uomini dell'arma, che avvalendosi dei filmati del sistema di videosorveglianza presenti nel market, hanno individuato il malvivente. Alla vista dei militari Germinelli si è dichiarato innocente, negando anche l'evidenza di fronte al ritrovamento dell'intero bottino della rapina, nascosto sotto il materasso. Nelle vicinanze dell'abitazione del 21enne i carabinieri hanno rinvenuto lo scooter "Buster" utilizzato per la fuga, risultato, tra l'altro, rubato il nove novembre scorso a Vieste. A 20 metri dall'abitazione del Germinelli, nascosti in un cassonetto, sono stati ritrovati anche i due passamontagna e la pistola giocattolo. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright