The news is by your side.

Con la Finanziaria a rischio 1500 insegnanti in Puglia, 4500 in tre anni

11

In arrivo, dalla Finanziaria, una stangata alla scuola pubblica pugliese: circa 1500 posti di insegnante rischiano la decurtazione. E i tagli potrebbero ripetersi per tre anni, portando via, alle scuole, ben 4500 unità.
A lanciare l’allarme la Cisl, che in un incontro ha annunciato, per sabato prossimo, una vertenza sindacale nelle piazze dei capoluoghi pugliesi. “Questo è un problema importante per la regione – ha detto il segretario regionale Cisl scuola Attilio D’Ercole – poiché con questi tagli si rischia di compromettere la qualità dell’offerta scolastica, favorendo la dispersione e il sovraffollamento delle aule”. E intanto il Consiglio Regionale dovrà discutere l’eventualità di chiedere al Governo di ridurre questi tagli, al momento non ancora effettivi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright