The news is by your side.

Fitto e Poli Bortone su commissariamento Parco del Gargano

9

'Piuttosto che pensare al disastro della Campania, Pecoraro Scanio, ministro dimissionario di un Governo scaduto e sfiduciato, pensa a commissariare Enti e a fare nomine assolutamente al di fuori dell'ordinaria amministrazione, in linea con il Consiglio dei Ministri dello stesso Governo scaduto e sfiduciato che solo nella giornata di oggi ha nominato otto nuovi ambasciatori'.Lo affermano, a proposito del commissariamento del Parco del Gargano, i coordinatori pugliesi di Fi, Raffaele Fitto, e di An, Adriana Poli Bortone. 'Evidentemente – dicono – per Pecoraro Scanio è più urgente affrontare una presunta e non comprovata 'criticita' gestionalè dell'Ente Parco rimuovendo il suo Presidente, al quale va tutta la nostra solidarietà e stima per l'azione svolta, che non occuparsi della vergognosa emergenza dei rifiuti campani per la quale al momento nessun responsabile locale ha avvertito la sensibilità di dimettersi, nè tantomeno è stato rimosso. Per fortuna quelli che stiamo vivendo sono gli ultimi giorni prima della definitiva caduta di un regime che sarà cancellato dalla vittoria elettorale del Popolo della Libertà'.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright