The news is by your side.

PIS GARGANO: A RISCHIO FINANZIAMENTI PER GROTTA PAGLICCI

18

Il finanziamento di 750.000 euro utile alla realizzazione del Museo Virtuale di Grotta Paglicci, noto sito paleolitico ubicato nelle campagne di Rignano Garganico, potrebbe saltare. I ritardi tecnico-amministrativi accumulati dal Parco potrebbe vanificare il lavoro fin qui svolto da tecnici, dalle associani e dal Comune di Rignano Garganico. L'appello di Garganopress.net al neo-presidente Ciro Pignatelli.A rischio anche il progetto del Parco Nazionale del Gargano relativo alla realizzazione a Borgo Celano di un Museo dei Dinosauri. Da verificare le motivazioni del bando appena espletato dalla riserva naturale (la "svista" riguarderebbe la tipologia dei lavori).
Ambedue i progetti sono finanziati nell'ambito di un fondo PIS-POR 2000-2006 (Regione Puglia-Comunità Europea). Ritornando a Rignano Garganico, i ritardi accumulati dal direttore Filomena Tanzarella e dalla sua equipe di esperti è tale che si rischierebbe oggi di far saltare tutto, anche perchè i lavori dovrebbero iniziare nell'immediato e chiudersi per forza di cose il 31 dicembre 2008 (interessate ben tre strutture in paese, che dovrebbero subire sostanziali ristrutturazioni). I tempi restano strettissimi e il rischio di veder sfumare un miliardo e mezzo di vecchie lire (una benefica manna dal cielo per un piccolo comune come Rignano) è sempre più vicino. A Tanzarella, ma a questo punto al commissario dell'Ente Ciro Pignatelli, l'appello a rivedere in pochissimi giorni il tutto e ad emanare il bando necessario all'avvio immediato dei lavori. Garganopress.net vigilerà sul caso e su tutti gli altri fondi Pis che rischiano di sfumare vanificando i sogni turistici, occupazionali e di sviluppo delle diverse realtà garganiche interessate.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright