The news is by your side.

Padre Pio come sentinella di Cristianita’ per tutti i popoli di Capitanata, dell’Italia e del mondo

11

Incontro stamane presso la Curia di San Severo tra il Vescovo Mons. Lucio Angelo Renna, il sindaco di Rignano Garganico Antonio Gisolfi, l'ex-sindaco Michele Ciavarella e il presidente del Comitato Statua Gigante di San Pio il francescano Padre Antonio Resta. Mons. Renna si è detto entusiasta dell'iniziativa che, come noto, potrebbe essere realizzata nel piccolo comune nei prossimi anni.
Gisolfi, Ciavarella e Resta hanno annunciato la creazione di un Comitato d'Onore per la costruzione della statua gigante, formato da personalità importanti del mondo della della fede, della politica, delle professioni, dell'informazione e dell'arte a livello nazionale ed internazionale. A tal proposito la Pubblica Amministrazione rignanese e il Comitato hanno avviato una sorta di "tour di sensibilizzazione" per presentare l'opera alle istituzioni civili e religiose. Il primo appuntamento in agenda? Quello di stamane con Mons. Renna, responsabile della diocesi di San Severo, della quale Rignano fa parte. "La statua di Padre Pio deve essere vista come una sentinella cristiana per tutti i popoli della Capitanata, della Puglia, dell'Italia e del mondo – ha spiegato il vescovo sanseverese – la posizione in cui potrebbe essere realizzata è strategica ed unica. L'artista che l'ha ideata, Giuseppe Cionfoli, inoltre, è stato un mio allievo e so di quale bravura è dotato".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright