The news is by your side.

In mostra a Mediterre 11 parchi di 19 Paesi del Mediterraneo

8

Era una Fiera del Levante tutta incentrata sull'ecosostenibilità e la salvaguardia dell'ambiente e degli spazi quella di questa mattina per due importanti appuntamenti: la presentazione di Mediterre e l'inaugurazione della biennale EdilLevante.Diciannove delegazioni di Paesi del bacino del Mediterraneo, rappresentanti di undici parchi e 10 organismi e associazioni. Cinque giorni per 50 momenti di riflessione su terra acqua e fuoco, i tre elementi che costituiscono il tema della V edizione della fiera dei parchi del Mediterraneo, ospitata nella Fiera barese dal 7 all'11 maggio prossimi. Ospite d'onore sarà l'Albania, con un'intera giornata dedicata alla valorizzazione del suo patrimonio culturale e naturale. In più mostre di ecodesign in collaborazione con la Fiera di Rimini e quella fotografica di National geographic su terra, acqua e fuoco. Per il governatore della Puglia, Nichi Vendola, “Mediterre è uno strumento di politica estera. La sua forza sta in un'immagine: lo stand comune di Israele e Palestina. Oltre allo spazio dedicato ai Paesi Balcani”. Di sostenibilità ambientale Vendola aveva parlato poco prima, all'inaugurazione della fiera sulle tecniche per la costruzione edilizia attenta al risparmio energetico e all'inquinamento, aperta da oggi fino a domenica. Rivolgendosi agli studenti di Ingegneria e Architettura presenti ha detto: “E' una delle sfide più belle mettere da parte le nozioni tecniche per aprirsi all'organizzazione degli spazi e alla riqualificazione delle periferie”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright