The news is by your side.

Rignano Garganico, pericolo crollo per Grotta Paglicci

5

A rischio caduta una parete esterna, ma tutto il giacimento va messo in sicurezza
E' a rischio crollo la parte esterna di Grotta Paglicci, il noto sito paleolitico ubicato nelle campagne di Rignano Garganico. A dare l'allarme il presidente del Centro Studi Pagliacci Enzo Pazienza, che da anni si sta occupando della salvaguardia e della valorizzazione dell'importante giacimento preistorico. Dopo un sopralluogo Pazienza ha notato il distacco di una parte della parete esterna della grotta, che rischia di cadere da un momento all'altro. La messa in sicurezza del sito paleolitico era stata sollevata nei giorni scorsi da Annamaria Ronchitelli dell'Università degli Studi di Siena, curatrice delle ricerche nell'antro rignanesese e archeologa di fama mondiale. Se si deve ritornare a scavare in grotta, ha spiegato la ricercatrice al termine di un incontro presso la mostra-museo in paese tra l'Amministrazione Pubblica locale, il Parco Nazionale del Gargano e il Centro Studi Paglicci, per salvare un finanziamento Pis-Por di 750.000 euro (utile alla realizzazione di un museo virtuale sulla grotta e sulla preistoria garganica), si deve mettere in sicurezza la struttura e garantire l'incolumità degli archeologi. Ora i tempi per un ritorno dei ricercatori si allungano e di molto. Ronchitelli, che è stata avvisata dell'accaduto dallo stesso Pazienza, ha ribadito la necessità di sedersi e di decidere sul futuro dell'antro, tra i più importanti al mondo.
Fonte Garganopress.net


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright