The news is by your side.

Stabilimenti balneari, Minervini: “Continuano i sequestri per il mare negato e non solo….”

8

La stagione estiva degli stabilimenti balneari pu­gliesi comincia a metà maggio e si preannuncia costo­sa almeno quanto quella del­l'anno passato. Ma accanto ai prezzi – il più delle volte mol­to alti e ingiustificati – c'è an­che il problema dei controlli. «Non abbiamo mai smesso di setacciare la costa pugliese – spiega l'assessore alla Traspa­renza, Guglielmo Minervini­ controlli sono andati avanti per tutto l'inverno dando otti­mi risultati».Molti lidi sono ri­sultati non a norma sia per le recinzioni sia per le inesistenti concessioni demaniali. «Negli ultimi mesi del 2007 e nel pri­mo trimestre de12008 abbiamo effettuato numerosi sequestri – continua Minervini – Fra questi, tre nel Brindisino tra Torchiarolo e San Pietro Ver­notico. La maggior parte delle strutture aveva costruzioni non autorizzate». Operazioni di sequestro so­no in corso anche a Vieste per tre lidi: Paradiso selvaggio, Fantasy Beach e hotel Pizzo­munno.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright