The news is by your side.

Vieste – L’ALBO PRETORIO C’E’… MA NON CI SI VEDE

10

 

E’ come se fosse lì da sempre. Generazioni di viestani l’hanno sempre scrutato di traverso.
Molti vogliono curiosare, ma sono impediti nel leggere l’arcano di quei fogli, meticolosamente affissi in un’abile geometria burocratica.
Si sono avvicendati sindaci ed amministrazioni ma quell’albo pretorio, al di là di qualche spolverata dell’imperscrutabile retina o di una riverniciata alla bacheca di legno, ha conservato la sua (paradossale) prerogativa: l’illeggibilità.

 

L’effetto per chi volesse avventurarsi nella lettura degli atti è simile a quello delle foto qui riportate: una sorta di effetto nebbia in cui talora si riesce a sbirciare qualche sillaba.
Non volendo pensare al riportare tutti quei documenti sul web (sarebbe chiedere troppo?!), per l’albo pretorio non sarebbe ora di provvedere ad installare una bacheca adeguata (peraltro di modica spesa), ad esempio con un bel vetro trasparente per favorire la leggibilità degli atti?
A meno che non ci siano motivi  particolari per conservare il vetusto reperto di archeologia burocratica, limitando di fatto il diritto all’informazione sugli atti pubblicati, aspettiamo speranzosi di vedere l’innovazione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright