The news is by your side.

San Giovanni Rotondo, presentata la nuova giunta comunale

11

Ufficializzate le deleghe degli assessori della nuova Amministrazione Comunale di San Giovanni Rotondo. Il sindaco Gennaro Giuliani ha presentato coloro che andranno a governare i prossimi cinque anni la città e ha reso noto le cariche specifiche di ciascun assessore. A Maria Lucia Ippolito Sanità la carica di vice sindaco e assessore allo sport e spettacolo.
Nata a Foggia nel 1960 è insegnate all’Istituto "Giannone" di San Marco in Lamis. Autrice di numerose pubblicazioni, dietista ed è la madre di Matteo Pio Colella, il bambino miracolato da Padre Pio. A Pio di Giorgio i lavori pubblici, il centro storico, l’edilizia scolastica, il patrimonio comunale e le strade rurali. Laureato in Giurisprudenza è nato a Portici (NA) nel 1968. Appassionato da sempre di politica, è funzionario amministrativo della Fondazione "Casa Sollievo della Sofferenza". A Tommaso Dimartino l’urbanistica, l’edilizia residenziale pubblica e P.I.P.. Nato a San Giovanni Rotondo nel 1961 è avvocato. A Michele Notarangelo la cultura, la pubblica istruzione, le politiche comunitarie, le politiche sociali e l’immigrazione. Nato a San Giovanni Rotondo nel 1964, è professore di italiano in una scuola superiore. Si interessa da sempre di cultura sangiovannese e, grazie a collaborazioni con artisti locali e studiosi, sta lavorando e ha realizzato importanti progetti sulle tradizioni e la storia della cittadina garganica. A Nicola Placentino la polizia comunale, l’arredo urbano, i servizi cimiteriali e l’energia alternativa. Nato nel 1952 a San Giovanni Rotondo è appassionato da sempre di politica. A Salvatore Taronno il turismo, l’ambiente, l’agricoltura e il demanio. Nato a San Giovanni Rotondo nel 1964, è biologo. Laureato presso l’università di Bologna in Biologia con un master in Biologia della Nutrizione a Bari, ha lavorato per oltre 15 anni presso aziende farmaceutiche come Field Sales Manager. Da alcuni mesi è libero professionista. A Biagio Viscio (nato a Torino nel 1974) la protezione civile, il contenzioso, il bilancio, finanze e il personale. Questa, invece, la ripartizione per il consiglio comunale. In rappresentanza del Partito Democratico ci sono Giuseppe Mangiacotti, Antonio Santoro, Giuseppe Miglionico, Giuseppe Siena, Michele De Angelis, Michele Crisetti, Giuseppe Russo, Giovanni Pazienza, Pasquale Malerba e Matteo Urbano. Per il Quadrifoglio c’è Matteo Impagliatelli; per il Partito Socialista Carmelo Chiumento; Michele Fini e Vito Sollazzo (due dei candidati alla carica di sindaco durante le elezioni politiche); per l’UDC Michele di Iorio; per Agire Insieme per San Giovanni Rotondo Antonio Longo e Matteo Cappucci; per il PDL Mauro Cappucci e Salvatore Gaggiano; per i Democratici per San Giovanni Rotondo Antonio Squarcella. Questa sera alle 18 il primo consiglio comunale ad inaugurare la nuova Amministrazione Giuliani.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright