The news is by your side.

Oltre Pazienza…. Che vite imPazienti…quest’estate a Vico del Gargano!!

21

19 luglio – 30 agosto, VICO DEL GARGANO e SAN MENAIO
In memoria di ANDREA PAZIENZA, artista e disegnatore del fumetto italiano nel ventennale della sua scomparsa.
Ideazione e direzione artistica Michele Francesco Afferrante e Filippo Maceri con la direzione artistica per la parte iconografica di Mariella e Michele Pazienza
Dal 19 luglio al 30 agosto  una grande mostra e altre manifestazioni collaterali sono in programma tra  VICO DEL GARGANO  e SAN MENAIO in Puglia per celebrare il ventennale della morte di  ANDREA PAZIENZA scomparso a soli trentadue anni nel giugno 1988. Una mostra di quadri, tavole, fumetti e disegni dell’artista, (UNA ESTATE SAINT MNA’. Spiagge contigue e le altre bellezze del Gargano), alcune esposizioni di foto, performances teatrali, grande musica, proiezioni, incontri, e intitolazione di un tratto di Lungomare ad Andrea Pazienza, ideati con l’intento di restituire il genio e la complessità artistica di un protagonista della scena culturale degli anni ’70/’80, unico per la sua versatilità e noto nel mondo per aver dato vita ad indimenticabili personaggi del fumetto come Zanardi, Penthotal, Pertini, Pompeo, il Partigiano e tanti altri.
 
L’indimenticabile autore del manifesto del film di Fellini "La città delle donne",  legato ai luoghi pugliesi per origini e  "affinità elettive", e vissuto tra San Severo, Bologna, Roma e Montepulciano, verrà ricordato non soltanto per la quantità di opere che riuscì a realizzare ma anche per la volontà di confrontarsi con tutti i materiali e i generi espressivi. Quadri e locandine, disegni e vignette, fondali teatrali e manifesti cinematografici, bozzetti e costumi, copertine di dischi e disegni d’abiti, pubblicità e scrittura. Pier Vittorio Tondelli, scrisse di lui come "qualcuno che riuscì a rappresentare il destino, le astrazioni, la follia, la gen! ialità, la miseria, la disperazione di una  generazione che solo sbrigativamente, solo sommariamente chiameremo quella del ’77". Per  Achille Bonito Oliva, Pazienza fu uno dei più significativi tra gli artisti internazionali dell’ "Arte Terminale" che "riportò sulle motivazioni del soggetto, lacerato tra lo sviluppo dell’industrializzazione e la crescita abnorme delle città, la sostanza morale della creazione artistica, con l’idea di ristabilire la naturalezza dell’uomo mediante il recupero del linguaggio dell’arte, in una poetica fortemente espressiva e segnata dall’azione".
Attraverso questa iniziativa le istituzioni locali nel nome di Andrea Pazienza, che ha onorato con la sua arte questa terra, intendono creare un polo culturale forte, identitario per il Gargano e la sua ricca tradizione culturale.
 
 Fra i protagonisti della cultura e della scena invitati sul Gargano all’iniziativa vite imPazienti ricordiamo: Dario FO, Vinicio CAPOSSELA, David RIONDINO, Vincenzo MOLLICA, Alberto FORTIS, Roberto "FREAK ANTONI",  Claudio LOLLI, Milo MANARA, Tanino LIBERATORE, Gino CASTALDO, Ernesto ASSANTE, OLCESE e MARGIOTTA, LILLO e GREG, Antonio REZZA, Iaia FORTE…
 
 
 
 19 luglio – 30 agosto – VICO DEL GARGANO e SAN MENAIO

DETTAGLIO DEGLI EVENTI

LE MOSTRE
UNA ESTATE SAINT MNA’.Spiagge contigue e le altre bellezze del Gargano. In esposizione fino al 30 agosto
Palazzo della Bella – CASTELLO DI VICO del GARGANO
Centrale la grande mostra Una estate… organizzata a Palazzo della Bella e curata da Mariella e Michele Pazienza che inaugurerà il 19 luglio e proseguirà per tutto il mese di agosto insieme ad altre originali idee espositive: una serie di tavole inedite e tante bellissime fotografie di cui ben 50 scattate da Gino Nardella nel mese di maggio del 1975, che raffigurano Andrea Pazienza a Peschici. Collaterale a questa esposizione una mostra fotografica firmata da Isabella Damiani su Andrea Pazienza e collocata negli spazi di Villa Santo Vito in San Menaio (20luglio- 25 agosto).

Gli altri padiglioni espositivi ospitano foto di GINO  NARDELLA, VANNI NATOLA,  LUIGI DAMIANI, ENRICO PAZIENZA;
Un viaggio a ritroso nell’immaginario, a volte fantastico, altre nostalgico, di Andrea Pazienza. In un luogo, il Gargano, che l’artista sente a tal punto terra d’elezione da ambientarci alcune delle sue storie piu’ belle.  La raccolta di queste tavole  originali, dei quadri dai suggestivi scorci pittorici, dei tanti disegni fatti per gli amici durante i soggiorni estivi (inediti e mai presentati prima), oltre a tante bellissime fotografie, è un modo originale per ripercorrere parte della sua opera. A disposizione del pubblico anche un libro catalogo (edizioni Fandango)  che riporta, oltre a tutte le foto esposte, anche alcune "unità narrative" in tema.
 particolarità:
I bellissimi scatti del fotografo Vanni NATOLA, agli inizi della sua prestigiosa carriera,  ritraggono Andrea Pazienza tra gli anni 1972/74 nei luoghi a lui cari tra Vico del Gargano e San Menaio. "Più che immagini, – testimonia in un suo scritto Sergio Imperio, amico di Pazienza – si tratta di un vero e proprio racconto dell’incontro di due amici e delle loro ‘zingarate garganiche’ .  Andrea e Vanni: il genio del fumetto che ha reinventato l’arte delle ‘nuvolette’ e il giovane amico innamorato della fotografia, che di lì a qualche anno sarebbe diventato un grande professionista dell’immaginario fotografico". A! ll’inaugurazione sarà presente l’autore.
Le foto di Gino NARDELLA, grande amico della giovinezza di Andrea P,, costituirono materia d’esame per la prova di Tecniche della Fotografia che Nardella e Pazienza tennero il 9 giugno del ’75 presso il DAMS di Bologna, al quale erano iscritti entrambi. Gli interessi che le foto paiono suscitare ancora oggi sono fondamentalmente due: com’era Peschici, che in trent’anni è cambiata non poco; e Pazienza Andrea, genio in erba, poco prima che diventasse Andrea Pazienza, genio riconosciuto dell’arte figurativa, celebrato oltre i confini nazionali. All’inaugurazione, Gino Nardella introdurrà la mostra con una performance di teatro-cabaret.

Villa Santovito in SAN MENAIO
Una mostra fotografica di ISABELLA DAMIANI su  Andrea Pazienza e la sua arte, a Villa Santo Vito in San Menaio dal 20  luglio al 25 agosto

GLI EVENTI
Fra i numerosi eventi in programma ricordiamo: l’incontro con Vincenzo Mollica, Milo Manara, Tanino Liberatore, Michele Pazienza, il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e il sindaco di Vico del Gargano Luigi Damiani la sera del 19 dopo l’inaugurazione. Ma anche il teatro con lo spettacolo di Antonio Rezza (4 agosto) e in particolare con la serata di Dario Fo (6 agosto). O la musica con il concerto di Vinicio Capossela (5 agosto). In programma anche proiezioni di film (PAZ di Renato De Maria), (21 luglio), una serata talk  (25 luglio) "AMICI PAZ" con David Riondino, Ernesto Assante e Gino Castaldo! , Lillo e Greg, Alberto Fortis, Roberto “Freak” Antoni, Claudio Lolli, ed altri.

UFFICIO STAMPA
GIOVANNA NICOLAI, giov.nicolai@tiscali.it, cell. 333 6638186
LORENZA SOMOGYI BIANCHI – Studio Alfa, ufficiostampa@alfaprom.com, cell. 333 4915100

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEGLI EVENTI

SABATO 19 LUGLIO

MATTINA
SPIAGGIA S. MENAIO
Invasione dei cavalletti
Concorso a premi per fumettisti ed artisti in erba

SERA
CASTELLO DI VICO DEL GARGANO
Inaugurazione mostra Andrea Pazienza
Rinfresco

VICO DEL GARGANO
Piazza San Domenico
Incontro con Vincenzo Mollica, Milo Manara, Michele Pazienza, Nichi Vendola, Luigi Damiani, Giuseppe Aguiari, Michele Francesco Afferrante e Filippo Mauceri
 
 
DOMENICA 20 LUGLIO

S. MENAIO
Intitolazione lungomare ad Andrea Pazienza con realizzazione di murales ad opera della SCUOLA ROMANA DEL FUMETTO. Premiazione Invasione dei cavalletti.

SAN MENAIO (VILLA SANTOVITO)
Inaugurazione della mostra di foto di ISABELLA DAMIANI con ritratti di Andrea Pazienza  (fino al 25 agosto)

SERA
S. MENAIO
Spettacolo teatrale …
 

VENERDI’ 25 LUGLIO
SERA
S. MENAIO
Talk e  Proiezioni video "AMICI PAZ" condotto da  David Riondino,  Ernesto Assante e Gino Castaldo, Alberto  Fortis, Claudio Lolli, Roberto “Freak” Antoni, Lillo e Greg
SABATO 26 LUGLIO
SERA
Piazza San Domenico
notte Pazza cabaret con Olcese e Margiotta
NOTTE
VICO DEL GARGANO
Discoteca: Musica ’77-’87 con Soulful + dj Arnold

MERCOLEDI’ 04 AGOSTO
SERA
VICO DEL GARG. (ANFITEATRO)
Teatro con Antonio Rezza

MERCOLEDI’ 05 AGOSTO
SERA
CARPINO. (PIAZZA CENTRALE)
Concerto di Vinicio Capossela

SABATO 6 LUGLIO
SERA
VICO DEL GARGANO (CAMPO SPORTIVO)
Spettacolo teatrale di Dario Fo
 
La data e il luogo precisi per il concerto di Vinicio Capossela sono ancora da stabilire.
www.fuoriporta.info
infoline 333-4269496 – 0884-994666


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright