The news is by your side.

Manfredonia, bunkeraggio: soluzione ancora in alto mare

19

In dubbio la realizzazione di una stazione di bunkeraggio gestita dai pescatori. Parola finale, martedì 22 luglio, alla commissione per la sicurezza del porto cittadino. Questa le novità dopo l’ultima riunione a Palazzo Celestini, convocata dall’assessore con delega alla pesca Enrico Barbone e che ha visto la presenza del comandante della Capitaneria di Porto Giuseppe Sciarrone, del Commissario alla Autorità portuale Gaetano Falcone e di una rappresentanza di associazioni di pesca locale. Favorevole alla struttura l’intera delegazione, che ha sottolineato la “mancanza di norme che ne possano vietare la sua realizzazione”. Consenso anche dall’associazione di pesca degli armatori che, nella persona del presidente Gaetano Di Nuovo, si è resa favorevole per subentrare nella gestione dei distributori carburanti portuali.     Dubbi sulla localizzazione della struttura. Sulla banchina di Ponente dicono i pescatori (dove c’è già un’autorizzazione valevole per i casi di emergenza), su quella di Levante per il Commissario all’Autorità portuale Falcone. La zona di Levante, sostiene Falcone, “è occupata interamente dai pescherecci”, diversamente dall’area di ponente dove “attraccano navi che potrebbero rendere arduo il rifornimento gasolio alle imbarcazioni”.
(IlGrecale)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright